Cosa Facciamo

Dragon Boat

L’attività sportiva praticata è il Dragon Boat, una disciplina di origine cinese diffusa in tutto il mondo.

Si pratica su imbarcazioni, con la testa e la coda a forma di drago, con 20 o 10 atleti che pagaiano al ritmo scandito dal tamburo che si trova a prua dell’imbarcazione, mentre a poppa si colloca il timoniere che tiene la direzione con un remo lungo circa tre metri.

Si tratta di uno sport di squadra che non richiede conoscenze pregresse e può essere praticato da chiunque.

In Italia questo sport fu disputato per la prima volta nel 1988 a Roma sul laghetto dell’Eur mentre i primi campionati del mondo furono in Cina nel 1995.

Le gare di Dragon Boat si svolgono sulle distanze di 200, 500, 1000 e 2000 metri. Le categorie sono “Open” (equipaggio maschile con la possibilità di comprendere anche atlete donne), “Femminile” e “Misto” (per quest’ultimo, ci devono essere almeno otto pagaiatrici).